PREMESSO CHE: 

  • In data 22 novembre scorso si è verificato l’ennesimo episodio della caduta di un albero nel pieno  centro cittadino, rischiando e sfiorando una possibile tragedia, considerando che l’incidente è  avvenuto in via Porciatti, nei pressi di un Istituto Scolastico, in una zona di traffico costante ed  attraversamento pedonale; 
  • Che questo è soltanto l’ultimo episodio di una serie di incidenti di tale natura, in Città e nelle zone  periferiche e nelle frazioni;
  • Appare palese che non può addebitarsi la “colpa” di incidenti come questi al caso fortuito o ad  aventi imprevedibili ed eccezionali, considerato che Grosseto non è stata investita da una tempesta  di vento, ma si è trattato di una situazione temporale piuttosto frequente e non inaspettata;
  • Che il sito del Comune di Grosseto, alla sezione dedicata alla manutenzione del verde vede un  regolamento risalente al 2013 e gli ultimi monitoraggi sulle criticità ed interventi cittadini risalgono all’anno 2020;
  • È necessario che i cittadini siano resi edotti delle criticità esistenti.

La sottoscritta, Consigliera Comunale Gabriella Capone, del Partito Democratico, in rappresentanza  dell’intero gruppo consiliare del Partito Democratico di Grosseto 

INTERROGA 

il Sindaco e l’Assessore competente per conoscere: 

  1. I dati inerenti i monitoraggi e l’efficacia degli stessi eseguiti negli ultimi anni; in particolare se ci  sono alberi a rischio caduta;
  2. Come questa Amministrazione intenda garantire da questo punto di vista la pubblica incolumità; quali azioni intende intraprendere e con quale tempistica;
  3. Quali risorse questa Amministrazione destina e destinerà alla manutenzione del verde cittadino; – Con quali enti pubblici e/o privati questa Amministrazione ha stilato protocolli d’intesa;
  4. Se la realizzazione delle attività manutentive viene svolta da parte di imprese appaltatrici e con  quali modalità.

RIGUARDA L’INTERVENTO SU YOUTUBE

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto